EYE SPORTSWEAR
Vigor Lamezia vs Locri cronaca della gara

La Vigor Lamezia trionfa al D’Ippolito

È stata una partita molto difficile – questo il commento al termine della gara di Mister Vargas siamo partiti abbastanza bene nel primo tempo, nel secondo abbiamo perso un po’ la fiducia nel nostro gioco ed il Locri ci ha messo in difficoltà, potevamo sicuramente gestire molto meglio la palla ed il risultato. Fisicamente stiamo bene e settimana dopo settimana stiamo acquisendo una condizione migliore. Sono convinto che possiamo fare ancora di più perché abbiamo i giocatori giusti. Sono contento della prestazione dei miei ragazzi perché sono entrati in campo con la mentalità giusta e con la voglia di vincere.”

In sala stampa anche i due marcatori della gara Foderaro e Russo.

“Le ultime due gare ci danno una marcia in più per affrontare le prossime sfide – ha dichiarato il primo – stiamo lavorando bene, concentrati e carichi, abbiamo bisogno di giocare ed il nostro potenziale sta venendo fuori partita dopo partita.”

“Abbiamo fatto subito gruppo, grazie a Mister Vargas che lavora molto bene anche sotto questo aspetto – ci racconta Russo – invece per quanto riguarda la gara odierna il primo tempo siamo andati ad attaccare sempre alti, senza concedere nulla al Locri, abbiamo fatto un grandissimo primo tempo. Nella seconda parte della gara era normale che il Locri sotto di due goal cercasse di raddrizzare il risultato ma noi ci siamo difesi benissimo. Abbiamo lavorato molto bene in settimana per preparare la gara e siamo carichi per affrontare le prossime sfide.”

Le formazioni:

Vigor Lamezia (4-3-3): Gentile, Miliziano, Cucinotti (12’st Carrozza), Carubini, Paviglianiti, Vitolo, Scozzafava (12’st Lugo Martinez), Ferrara, Russo (12’st Martinez), Zuppardo (31’Scoppetta), Foderaro (31’st Gullo).

In panchina: Parisi, Amendola, Zanghi, Giamo.
Allenatore Vargas

Locri (4-3-3): Zampaglione (02), Siracusa (19’st Manganaro), Aquino, Dascoli, Lomartire, Taverniti (1’st Sposato), Lorecchio (19’st Favasuli), Dodaro, Zampaglione D. (86) (1’st Catania), Martinez, Gueye (43’st Infusino).

In panchina: Loccisano, Pagano, Pipicella, Coffa.
Allenatore: Caridi

Arbitro: Boccuzzo di Reggio Calabria (assistenti Varamo di Taurianova e Trapasso di Vibo Valentia).
Marcatori: 18’pt Russo; 36’pt Foderaro

Note: Ammoniti: Martinez (L), Manganaro (L), Guaye (L), Russo (VL) Miliziano (VL), Scozzafava, Vitolo (VL). Angoli: 4.2 per il Locri

La cronaca della gara:

Primo tempo:
5′ Aquino servito da Lorecchio su calcio piazzato di testa manda alto.
18′ Russo scambia con Vitolo sulle trequarti e dalla distanza di sinistro insacca all’incrocio dei pali beffando Zampaglione (1-0).
21′ Vigor Lamezia vicina al raddoppio, Ferrara servito in area da Vitolo viene anticipato da Dascoli al momento della conclusione sotto porta.
23′ Ci prova Lorecchio dal limite ma calcia alto.
34′ ancora Russo parte dalla sinistra, si accenta e nei pressi del limite dell’area calcia sfiorando il palo alla destra del portiere.
36′ la Vigor Lamezia parte in contropiede, Russo serve sulla destra Foderaro lanciato verso l’area, il capitano si presenta solo davanti al portiere ed insacca con un preciso diagonale (2-0)
37′ Locri pericoloso: Lomartire trova spazio sulla destra, mette al centro per Martinez che di piatto gira a rete ma Gentile si salva con i piedi.
42′ Vitolo calcia dal limite riprendendo una respinta della difesa amaranto, la conclusione strozzata però si trasforma in un assist per Zuppardo che di testa da buona posizione sfiora la traversa.
43′ Foderaro controlla la sfera dal limite, calcia al volo ma sfiora il palo alla sinistra del portiere.

Secondo tempo:
54′ mischia in area biancoverde, Catania si impossessa della sfera e calcia da pochi passi ma Gentile gli chiude lo specchio della porta deviando in angolo.
59′ la Vigor Lamezia trova spazio in ripartenza, Vitolo arriva al limite e serve Martinez che tutto solo davanti al portiere calcia centralmente e Zampaglione si salva con i piedi.
65′ Foderaro controlla la sfera dal limite, calcia al volo ma sfiora il palo alla sinistra del portiere.
74′ punizione di Dodaro, colpo di testa di Gueye e palla che colpisce in pieno la traversa.

VIGOR LAMEZIA CALCIO 1919  © 2020 Tutti i diritti riservati   |   Powered by SocialFuel